News e rassegna stampa

MORATORIA ABI

Prorogate le misure previste dell'Accordo per il credito del 1° Luglio 2013

L’ABI ha comunicato che, considerato che le condizioni del nostro tessuto produttivo richiedono al settore bancario di continuare l’opera di supporto finanziario alle PMI, in accordo con le Associazioni d’impresa, il termine di operatività dei Plafond “Progetti Investimenti Italia” e “Crediti P.A.” sottoscritti il 22 maggio 2012 e dell’ “Accordo per il Credito 2013” sottoscritto il 1° luglio 2013 viene prorogato fino al 31 dicembre 2014.
In particolare:
- il plafond “Progetti Investimenti Italia” finanzia le imprese che hanno continuato a realizzare investimenti in beni strumentali;
- il plafond “Crediti P.A.” consente lo smobilizzo dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della
Pubblica Amministrazione mediante operazioni di anticipo o sconto a condizioni economiche
parametrate al costo della provvista BCE;
- l’ “Accordo per il Credito 2013” consente principalmente l’allungamento della durata dei mutui ipotecari o chirografari ovvero la sospensione per 12 mesi del pagamento della quota capitale delle rate di mutuo o di leasing immobiliare (ovvero di 6 mesi per i leasing mobiliari). Tale ultima misura è condizionata al fatto che i mutui e i leasing siano già in ammortamento alla data del 1° luglio 2013.
(Associazione bancaria italiana, Comunicato stampa, 30/06/2014)