News e rassegna stampa

L'IMPORTANZA DEL MADE IN ITALY

Di rientro dal SIAL di Parigi, Pierantonio Invernizzi – Presidente CONFAPI CUNEO – ha voluto sottolineare quanto il Made in Italy sia una vera e propria ricchezza del nostro Paese, che deve essere non solo promossa, ma incrementata e sviluppata.
Una riflessione questa che deriva, oltre che da anni di esperienza imprenditoriale, anche dai segnali forniti dal Salone dell’Industria Agroalimentare tenutosi in questi giorni a Parigi. L’evento è uno dei principali momenti di incontro della filiera a livello mondiale. La ricerca del prodotto italiano di qualità, l’attenzione che il mondo rivolge alla produzione delle nostre aziende, sono segnali inconfondibili, che si percepiscono a maggior ragione e con maggior intensità durante manifestazioni come questa.
Invernizzi ha inoltre sottolineato come, credere nella qualità dei propri prodotti e lavorare per un sempre più elevato standard qualitativo, possano essere leva per una maggiore competitività della produzione Made in Italy che già oggi gode di ottima reputazione e fiducia. Perché Made in Italy è oggi sinonimo di tradizione, eccellenza e sicura qualità.
Ma non basta far crescere il proprio orticello, è necessario ragionare in un mercato sempre più esteso, i cui confini tendono a diventare più ampi di giorno in giorno. E’ quindi importante intraprendere iniziative per creare network internazionali, uno strumento di valorizzazione e di diffusione della produzione delle nostre imprese. Un’opportunità unica di crescita e uno strumento vincente sui mercati globali.